Giovanni Pedrotti

Giovanni Pedrotti (1867-1938), esponente di spicco della più facoltosa borghesia liberale, è un fotografo attivo principalmente tra il 1899 e il 1914 che con i suoi scatti ha voluto restituire un’appassionata immagine della ‘piccola patria' trentina, attraversandone le diverse vallate e fornendo elementi preziosi e insostituibili per lo studio di molteplici aspetti di vita ormai perduti.
Alla passione per la fotografia, Pedrotti unisce un’intensa attività culturale e politica caratterizzata in particolare dalla sua partecipazione al movimento irredentista, da lui sostenuto incessantemente anche attraverso la vasta attività pubblicistica e la lunga presenza nella Società degli Alpinisti Tridentini (SAT), della quale è successivamente socio, membro di direzione, presidente.